Per scegliere tra due strade occorre essere consapevoli soprattutto della destinazione, Viaggiatore.
Tutte le considerazioni successive dipendono solamente dal sapere dove tu voglia arrivare.
Eppure troppo spesso prendiamo decisioni partendo dalle emozioni del momento, oppure lasciamo che sia il contesto o addirittura che siano gli altri a scegliere per noi.
Ma vivere in questo modo non fa che portare a frustrazione, quando le cose non vanno come vogliamo (ma sei davvero te, Viaggiatore, ad aver deciso cosa vuoi?) oppure a mancanza di soddisfazione.
Il primo step per la costruzione di obiettivi consapevoli è dunque eliminare la confusione più grande sull’argomento.

Entra nel Digital Sangha!

La community gratuita dedicata alla Disciplina e all’Indipendenza!

Differenza tra Risultato ed Obiettivo

Questa singola consapevolezza può fare la differenza nella tua vita, Viaggiatore.
Il Risultato è ciò che vuoi ottenere dalle tue azioni.
Gli obiettivi sono queste azioni.
La differenza tra questi due elementi può essere sottile, perché spesso stabiliamo degli obiettivi senza essere consapevoli di quali saranno i risultati che ne conseguiranno.

  • Magari ti stai dannando per una promozione al lavoro, ma ti sei chiesto se è davvero ciò che ti rende felice?
  • Hai deciso di andare a correre tutte le mattine per perdere peso, ma sei sicuro che sia questo il modo migliore di raggiungere questo risultato?
  • Ti stai dannando ogni giorno a studiare per un concorso o un esame, ma sai cosa succederà quando ce l’avrai fatta?
  • Vuoi smettere di fumare, ma sei consapevole del perché hai iniziato e quali sono i vantaggi che ottieni dal fumare?

Si tratta di situazioni diverse, che mostrano alcuni problemi del confondere Obiettivo e Risultato:

  1. Impegnarsi a perseguire un Obiettivo (come una promozione) solo per senso di responsabilità o per un’imposizione culturale, senza desiderare davvero il Risultato
  2. Impuntarsi su un Obiettivo (correre) che risulta magari noioso o irrealistico, senza tenere conto che possano esisterne altri più alla nostra portata
  3. Strafare in un’attività (come lo studio) senza avere una chiara consapevolezza del “perché” si sia presa questa decisione
  4. Cercare di cambiare un’abitudine, per quanto negativa, senza tenere conto delle conseguenze che inevitabilmente ci saranno nel nostro contesto
Immagine di una ragazza che guarda l'orizzonte

Queste sono alcuni dei problemi che spesso incontra una persona che si impegna in un’attività e non ottiene risultati.
Per questo è importante comprendere che una Performance, ovvero l’azione (o set di azioni) che compiamo in un dato momento, è influenzata sempre da questi due fattori:

  1. Risultato: il “Cosa”, è l’Informazione che rappresenta ciò che vuoi ottenere o raggiungere
  2. Obiettivo: il “Come”, ovvero le azioni specifiche da seguire per raggiungere il Risultato

Nel Diario di Viaggio, il mio tool che ti aiuta a diventare coach di te stesso, questi due elementi vengono identificati con i termini “Endgame” e “Missione” e sono le prime due informazioni da trovare.
Troppo spesso ci buttiamo a capofitto in un progetto o un lavoro solo senza avere ben chiaro in mente il perché, magari spinti dall’urgenza del momento o da un’intuizione.
E tante, troppe volte, abbandoniamo i nostri sogni perché non sappiamo costruire Obiettivi Consapevoli, Viaggiatore.

COSTRUISCI UN OBIETTIVO CONSAPEVOLE

Con Obiettivo consapevole si intende un tipo di azione o comportamento calibrato sulle tue possibilità e competenze, in grado di integrarsi in modo equilibrato con il tuo contesto esistenziale e sociale.
Ad esempio, se vuoi smettere di fumare ed abiti in un appartamento con altri fumatori potresti avere più difficoltà di chi abita da sola e non ha stimoli.
Ma non è detto che sia così, perché potresti essere animato da una motivazione straordinaria oppure aver individuato le tue personali Leve Motivazionali ed essere quindi capace di resistere alle tentazioni.

Costruire un Obiettivo Consapevole significa agire in questo modo:

1) Stabilisci un Endgame chiaro, ovvero un risultato da raggiungere.

  • Deve essere specifico, semplice, consapevole

2) Individua le tue Leve Motivazionali, ovvero gli stimoli che sono in grado di motivarti, di renderti costante.

  • Preferisci le sfide o la libertà d’azione
  • Agire in gruppo o da solo?
  • Lavori meglio sotto pressione o accumulare risultati?

Queste sono alcune delle domande che puoi porti per individuarle.

3) Stabilisci un Obiettivo settimanale e una serie di obiettivi quotidiani.

  • Il cervello ha bisogno di avere indicazioni chiare su come agire!

4) Non preoccuparti della possibilità dell’errore!

  • Se sbagli qualcosa, rifletti ed in caso cambia obiettivo, tendendo sempre a mente il Risultato da raggiungere! 

Questi 4 punti sono fondamentali perché aiutano a definire chiaramente le azioni da compiere e ci danno un contesto temporale alla nostra portata.
Troppo spesso stabiliamo degli Endgame che sono troppo lontani nel tempo, e questo ci lascia aperti alla possibilità dell’errore e del senso di colpa!
Oppure, scegliamo degli Obiettivi irrealistici che non tengono conto delle nostre capacità o del contesto in cui ci muoviamo.

CONCLUSIONE: NON CONFONDERE LA PARTENZA CON L’ARRIVO!

In definitiva, Viaggiatore, scegliere significa sapere cosa vogliamo ottenere.
Nessuna scelta è infatti giusta o sbagliata in assoluto: è solo la Destinazione a determinare il senso di un percorso.
Ma questo percorso, a sua volta, esiste.
C’è un ultimo errore che facciamo nel sentiero che porta al raggiungimento dei nostri Endgame.
Pensiamo che la semplice motivazione, che il semplice “volere” qualcosa sia sufficiente.
Invece non è che il primo passo.
Non confondere mai l’arrivo con la partenza, ma impara a goderti il viaggio e se necessario cambia strada.
L’importante è che tu arrivi dove hai deciso di arrivare, Viaggiatore.

ENTRA NEL DIGITAL SANGHA!

La community gratuita dedicata alla Disciplina e all’Indipendenza!
Impara ad usare il Diario di Viaggio e scopri come costruire il Palazzo della Memoria!

IL DIGITAL SANGHA

Scopri la mia community gratuita dedicata alla Disciplina e all’indipendenza!

IL PALAZZO DELLA MEMORIA

Entra nella Community dedicata all’apprendimento rapido e alla crescita personale!

LEGGI LA MAD GAZETTE!

Vuoi imparare ad applicare la Gamificazione nel tuo lavoro?

Share This