La Memoria è tesoro e custode di tutte le cose

Cicerone

Seduto sulla poltrona, percepisco la sensazione dell’oceano, trasportata dalla brezza estiva attraverso la finestra aperta.
I colori pastello della tenda si mescolano con il tramonto raccontato dal cielo.
Respiro lentamente, grandi boccate d’aria che mi riempiono di rilassamento.
Apro gli occhi, Viaggiatore.
Sono nel mio studio.
Il cliente apre la porta, mi saluta.
La nostra sessione sulla costruzione del Palazzo della Memoria può avere inizio.

Foto di un salotto rilassante

CHE COS’È IL PALAZZO DELLA MEMORIA?

Si tratta di una tecnica di Visualizzazione il cui utilizzo è straordinariamente semplice, Viaggiatore.
Ti basta immaginare un Luogo che conosci già oppure immaginarne uno da zero e allenarti a conoscerti ogni dettaglio, come i materiali con cui è costruito, le dimensioni ed un percorso ideale che potresti seguire al suo interno.
A dispetto del nome, non deve necessariamente trattarsi di un palazzo, ma può essere anche un giardino o una foresta.
A questo punto potrai usare il tuo Palazzo per conservare le Informazioni che vuoi ricordare, sia che si tratti di argomenti da studiare per un esame, appuntamenti importanti o metafore e concetti che non vuoi dimenticare.

Perché questo processo sia possibile, occorre usare una tecnica chiamata P.A.V.

CHE COS’È IL P.A.V.?

Un P.A.V. è il termine che indica le tre caratteristiche di un buon Ricordo Artificiale.
Si tratta di un acronimo che sta per:

Immagine di un cavallo umanoide

Paradosso
Più un’informarmazione è incredibile, surreale e strana, più resterà impressa

Immagine di un ciak

Azione 
Il cervello coglie più facilmente ciò che si muove, e memorizza meglio le storie

Immagine di un fungo umanoide

Vividezza
maggiore è il numero di dettagli associati ad un’immagine, più forte sarà il ricordo che nascerà

Costruire un PAV significa dunque trasformare un’Informazione in un oggetto mentale che abbia queste 3 caratteristiche e “poggiarlo” poi all’interno del Palazzo della Memoria.

Tu sei ciò che ricordi, Viaggiatore.
I ricordi presenti nella tua Memoria definiscono la tua identità, influenzano le tue decisioni e determinano le tue performance nella vita e nel lavoro.

COME FUNZIONA IL PALAZZO DELLA MEMORIA?

Un Palazzo Mentale è sostanzialmente costituito da 2 parti:

  1. Le Stanze Mentali: si tratta di luoghi con confini ben precisi (ad esempio i muri di una stanza oppure i limiti di un prato, nel caso tu stia utilizzando un luogo all’aperto)
  2. I Loci: sono i punti, all’interno delle stanze, su cui poggerai i tuoi PAV.

Facciamo un esempio concreto.
Immagina che il tuo Ufficio sia la tua Stanza Mentale.
I Loci potrebbero essere la tua scrivania, un armadio, la finestra e così via.
Non c’è una regola precisa al numero di Loci da inserire in una Stanza, ma ricorda sempre di usare il buon senso.
Quando vuoi ricordare un’informazione (ad esempio una data, un codice o un nome) ti basta trasformarla in un PAV e “poggiarla” su un Locus all’interno di una stanza.
Sembra un processo macchinoso, eppure è solo una questione di pratica.
Non c’è un limite al numero di informazioni che puoi inserire in un Palazzo Mentale e quando il processo di costruzione è andato a buon fine non perderai più i tuoi ricordi.
Immagina ad esempio quanto potrebbe esserti utile sapere con certezza dove si trova la risposta ad una domanda che ti è stata fatta per un esame o un colloquio.
Senza contare che nel tuo Palazzo puoi inserire non solo informazioni di questo tipo, ma anche delle “ancore” con cui richiamare emozioni e stati d’animo con cui reagire in modo più efficiente ad imprevisti e cali di motivazione.
E le Informazioni, Viaggiatore, sono qualcosa che ti riguarda molto da vicino.

INFORMAZIONI E SCELTE

Ogni scelta che compi, ogni decisione che prendi deve essere coerente con l’architettura delle tue informazioni mentali, ovvero le esperienze che hai vissuto, i ricordi che hai costruito e le convinzioni che hai maturato.
Da questo punto di vista la tua vita è come una costante partita a domino in cui ogni secondo che vivi è spinto dal tassello del tuo passato.
Pensa a quando vorresti provare qualcosa di diverso, vorresti cambiare vita o semplicemente strutturare una nuova abitudine.

Foto di un uomo pieno di post it attaccati sul volto

Ne hai l’intenzione, ci credi ma poi succede qualcosa che ti fa pensare che non ne vale la pena, oppure non riesci a superare le prime difficoltà.
La motivazione crolla, la disciplina latita: smetti di agire prima ancora di partire.
Ma non è colpa tua: è la tua Architettura di Ricordi a condizionarti.
Costruire un Palazzo della memoria ti aiuta allora a costruire il Mindset giusto per affrontare il tuo più grande nemico: la tua zona di comfort.
E lo fa portandoti a sviluppare tre aree essenziali della tua vita:

    PALAZZO DELLA MEMORIA E APPRENDIMENTO

    Grazie al palazzo mentale e alle altre tecniche di memorizzazione puoi infatti imparare più in fretta e ottimizzare le tue capacità di apprendimento.
    Significa poter imparare ad esempio Soft Skills utili per il lavoro, ma anche aggiornarti velocemente in un mercato del lavoro che non fa più sconti a chi arriva secondo.
    La quantità di Informazioni con cui relazionarsi oggi è mastodontica e poter apprendere più velocemente può fare la differenza tra chi si limita a sognare e chi riesce a plasmare il mondo che ci circonda.

    Immagine di una biblioteca piena di libri

    PALAZZO MENTALE E MOTIVAZIONE

    Foto di un Buddha che guarda l'orizzonte

    Al giorno d’oggi si fa un gran parlare di Motivazione e dell’ascoltare se stessi.
    Ma la risposta non deve essere per forza in te: l’istinto infatti non è un punto di partenza, ma di arrivo.
    Ciò che adesso ti riesce facilmente è iscritto all’interno delle tue mappe neurali e grazie al Palazzo Mentale puoi imparare a sviluppare rapidamente nuovi istinti da trasformare in nuove abitudini.
    Puoi imparare ad accendere la Motivazione necessaria per partire e per ripartire, soprattutto quando leghi questa tecnica alla Gamificazione.

    PALAZZO MENTALE E DISCIPLINA

    In un mondo in cui siamo sovrastimolati continuamente, è difficile mantenere costante la disciplina.
    Possibilità ovunque, tentazioni, esempi di lassismo costanti… elementi che rendono difficile perseguire un sogno.
    Perché la verità è questa, Viaggiatore: se vuoi ottenere risultati, occorre lottare, insistere, superare ogni ostacolo che ti si porrà davanti.
    Spesso non avrai nessuno a lottare al tuo fianco e a quel punto non potrai fare altro che guardare all’interno della tua mente e del tuo cuore: ma sei sicuro che basterà ciò che troverai?

    Foto di un monacoe che osserva l'orizzonte

    Un Palazzo della Memoria ti permette di costruire un’architettura delle informazioni mentali con cui avere a tua disposizione il miglior Mindset possibile per il percorso esistenziale e professionale che hai scelto.

    Iscriviti alla M.A.D. Gazette!

    La Newsletter settimanale sulla Gamificazione!
    Ogni settimana riceverai le ultime news dalla Città dell’Architetto della Mente e tanti coaching tips con cui migliorare la tua vita ed il tuo lavoro!

    Iscriviti!
    Share This