Gli Oggetti della Mente

“Interessante, non trovi anche tu?” la voce dell’Architetto della Mente è rilassante, sembra arrivare da lontano.
“Nessuno costruisce mai nulla nella propria mente, lasciamo che sia lei ad avere il controllo ma dimentichiamo il più grande potere degli esseri umani: la possibilità di scegliere.
È come sentirsi obbligati a sparare perché hai in mano una pistola.
Puoi sempre scegliere, Viaggiatore: la tua Mente è sotto il tuo controllo.

… prendi ad esempio uno degli alberi che hai visualizzato, oppure il cielo, la terra, un suono.
Sono tutti Oggetti, composti da parti, le Submodalità appunto.
Cambiando una delle Submodalità cambia il tuo rapporto con l’Oggetto nella sua interezza, perché non è più lo stesso.”

Un albero pieno di foglie ti apparirà diverso da un albero spoglio.
Un cielo al culmine di una tempesta ti comunica un’emozione diversa dal cielo al tramonto.

“Ricorda dunque: ogni oggetto presente nella tua Mente può essere manipolato, scomposto, modellato, migliorato, cambiato.
Ed ogni volta che cambi una caratteristica di una Informazione, cambi il modo in cui tale Informazione comunica con te.
È ciò che devi fare quando i pensieri all’interno della tua mente ti bloccano: fermati, viaggiatore, entra nella tua Mente, nel Qui ed Ora, e cambia le caratteristiche di questi Oggetti della tua Mente.
Per questo motivo devi imparare che cos’è davvero una informazione, Viaggiatore.”